Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Millesimo generatore DEMACLENKO a Cortina


Lunedì 8 ottobre è stato consegnato a Cortina, presso l’impianto Tofana Freccia nel Cielo, il numero mille di produzione DEMACLENKO per l’anno 2018. Un Ventus 4.0, disegnato dal designer Pininfarina, pronto ad imbiancare le piste tra le vette dolomitiche più famose al mondo.


I mille pezzi di produzione sono stati superati già da un bel po’ da DEMACLENKO, avendo anche quest’anno confermato numerose commesse dai numeri elevati. Rimane tuttavia tradizione festeggiare il millesimo di produzione come traguardo importante raggiunto dal team DEMACLENKO. Un appuntamento che vuole essere, prima dell’avvio della nuova stagione invernale, anche un segno di partnership e stima verso i comprensori co-protagonisti insieme all’azienda produttrice dei generatori.

Quest’anno ad ospitare la cerimonia è stato il ben noto impianto ampezzano, Tofana Freccia nel Cielo. A Mario Vascellari, presidente della società funiviaria, è stato così consegnato da Andreas Dorfmann e Martin Leitner, rispettivamente Ceo e Presidente di Demaclenko, il millesimo generatore: un Ventus 4.0, come da tradizione “impreziosito” con un branding speciale. Con Tofana Freccia nel Cielo si è intrapreso un lavoro importante, un impianto di innevamento da costruire nell’arco di 2 anni, in tempo per i mondiali di sci nel 2021 e un impianto di risalita LEITNER ropeways.

Orgoglioso della partnership

Mario Vascellari: “Abbiamo fatto investimenti importanti, oltre 20 milioni per il nuovo impianto di innevamento, il nuovo impianto di risalita, le piste per le gare dei prossimi mondiali e l’ammodernamento previsto di tutte le strutture legate al nostro impianto, compreso il rifugio. Con l’impianto di innevamento DEMACLENKO viene assicurata la neve soprattutto in vista delle gare dei mondiali che verranno fatte a Col Drusciè, L’evoluzione tecnologica dell’innevamento è stata più veloce del clima compiendo grandi passi in avanti e in grado di fronteggiare la problematica legata ai cambiamenti climatici che ha portato temperature più alte e meno neve naturale.”

Martin Leitner ha ringraziato Mario e Andrea Vascellari: “Il gruppo Leitner è davvero molto orgoglioso dell’incarico e della già ventennale partnership con Tofana Freccia nel Cielo e che quest’anno, con la realizzazione dell’impianto di innevamento nuovo, diviene ancora più salda. Proprio in occasione di questa consegna ufficiale del millesimo vogliamo sottolineare questo legame tra noi e Tofana Freccia nel Cielo sempre più importante, in particolar modo in visione dei prossimi Mondiali nel 2021.”

Dati sul progetto: tecnologia di innevamento per i campioni del mondo

Il progetto comprende il rafforzamento della "Pista A del Col Drusciè," dove durante i Campionati Mondiali di sci alpino 2021 si svolgeranno le gare di slalom e il team event, e la "Pista B del Col Drusciè", che funge da pista di allenamento durante le competizioni. Verranno installati 40 nuovi generatori a ventola Titan 3.0 e Evo 3.0 e 91 pozzetti di cemento del modello C150, linea compresa (per esempio 4,5 chilometri di tubi in ghisa).

Una parte significativa del lavoro riguarda le stazioni di pompaggio. Oltre all’estensione della stazione di pompaggio "Cristallo", è pianificata la costruzione di tre nuove stazioni di pompaggio - Piè Tofana, Booster e Ra Valles - con una portata totale di 400 l/s. A completamento dei lavori previsto nel prossimo anno, la nuova struttura trasferirà l'acqua da 1.200 metri a 2.500 metri.

Il concetto chiavi in mano è completato dal software di controllo DEMACLENKO Snowvisual 4.0, che assicura un controllo continuo del sistema e dei singoli componenti. Analisi dettagliate dei dati e la gestione efficiente delle risorse forniscono la base per l'ottimizzazione dei processi di innevamento.