Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Il successo grazie al rendimento energetico: Maria Alm si affida di DEMACLENKO


La stazione di sport invernali di Maria Alm, vicino a Salisburgo, nel comprensorio sciistico dell’Hochkönig, promette ai visitatori “vacanze all’apice delle sensazioni”.
Per mantenere questa promessa e garantire agli ospiti della stagione invernale la presenza di neve sulle piste, la stazione ha ordinato a DEMACLENKO l’implementazione di una soluzione di innevamento su misura da vari milioni di euro. Tale soluzione prevede, tra l’altro, l’installazione di varie centinaia di nuovi generatori e di un nuovo impianto di pompaggio dotato di sistema di raffreddamento.

Dagli anni 60 in poi, la regione rurale di Maria Alm si è trasformata, con un enorme successo, in un luogo di villeggiatura prevalentemente invernale, ma anche estiva. Oggi, Maria Alm e le località circostanti godono di una vasta rete d’impianti di risalita, per lo sci alpino e per gli altri sport invernali, e fanno parte del celebre comprensorio sciistico dell’Hochkönig. Nel 2018, sono stati pianificati ulteriori investimenti per offrire ai visitatori, durante la stagione invernale, un’esperienza ancora più completa. Un passo importante, nell’ambito di tale strategia, è stato il collegamento tra Natrun e Aberg, che fornirà un accesso diretto al comprensorio sciistico, dal centro del paese di Maria Alm. Questo collegamento consente di evitare il percorso in macchina di due chilometri verso la stazione di Aberg, situata nella valle.

Una soluzione chiavi in mano implementata da un unico partner

Sono stati realizzati anche altri importanti progressi in termini di ammodernamento e di estensione dell’impianto d’innevamento tecnico attualmente esistente. Come spiega Siegfried Egger, direttore tecnico di Maria Alm, DEMACLENKO è stato scelto: “Principalmente, perché ci hanno convinto i prodotti grazie alle loro performance e al loro eccezionale rendimento. Una soluzione chiavi in mano implementata da un unico partner.” Verranno strategicamente installati, in tutto, 128 nuovi generatori neve e 61 nuovi pozzetti di calcestruzzo. Un altro vantaggio proviene dall’uso della lancia ad elevata efficienza energetica EOS (0.195m3/min). “Grazie ad un uso strategico dell’EOS, non abbiamo avuto bisogno di costruire una nuova stazione di compressione, come era stato inizialmente previsto”, spiega il signor Egger. Verranno installate 22 lance interamente nuove e verranno sostituite 67 lance già esistenti. Inoltre, la rete di copertura nevosa di Maria Alm verrà alimentata da 39 generatori Titan 3.0.

Nuovo impianto di pompaggio "Natrun"

E’ stata anche prevista una totale ottimizzazione degli impianti di pompaggio. Oltre all’estensione dell'impianto esistente, Aberg Tal e Urslau, (che porta la capacità di trasporto da 60 l/s a 120 l/s), è stato costruito, nelle immediate vicinanze del nuovo bacino idrico, il nuovo impianto di pompaggio di Naturno, dotato di una capacità massima di trasporto di 360 l/s. L’impianto comporta anche un sistema di raffreddamento dotato di tre tripli torri di raffreddamento, dai quali si ottiene una produzione di 270 l/s di acqua fredda alla temperatura ideale per la fabbricazione della neve. Sono stati, poi, pre assemblati e predisposti tre pozzetti per valvole ad alta pressione che verranno trasferiti da DEMACLENKO. Il software di visualizzazione di DEMACLENKO Snowvisual 4.0 consente un funzionamento e un controllo ottimale dei nuovi elementi ed offre al cliente un pacchetto energetico user-friendly per una gestione efficiente delle risorse. Il pacchetto include anche la costruzione di un ponte pedonale sulla tubazione.

Il cantiere, nella stazione sciistica, è già in corso. I nuovi impianti dovrebbero essere consegnati in autunno per poter produrre una splendida copertura nevosa sulle piste di Maria Alm sin dal prossimo inverno. Grazie alla collaborazione con DEMACLENKO, le “vacanze all’apice delle sensazioni” continueranno ad attirare, anche nei prossimi anni, migliaia di visitatori.