Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Stagione iniziata con DEMACLENKO

Nello Skiresort di Divdeli (Georgia)

Appena iniziata la stagione invernale nello ski resort georgiano
Dal 27 dicembre 2014 gli sciatori ospiti dello ski-resort di Divdeli in Georgia possono sciare nel nuovo impianto, le nuove piste si distinguono con abbondanti quantita´di neve, ben preparate anche grazie alla neve tecnica preparata con i nostri cannoni..

Divdeli infatti è il secondo grande progetto condotto da noi di Demaclenko in Georgia e puntualmente consegnato ai gestori dell´impianto , il quale impianto ormai da quasi un mese viene utilizzato con grande soddisfazione degli operatori del posto.

Il nostro team ha trascorso buona parte dello scorso autunno nella localita´ georgiana, lavorando a pieno ritmo e seguendo i lavori passo dopo passo. La Georgia si sta dimostrando un paese particolarmente proiettato in avanti, i nuovi ski resorts appena costruiti sono un esempio di questo significativo salto di qualita´a livello sociale ed economico che il paese ha compiuto negli ultimi anni, investendo sul proprio territorio
La commessa a Divdeli ha comportato l´installazione di un imponente numero di potenti generatori neve, corredati di pozzetti in vetroresina ed alimentati da una nuova stazione di pompaggio con una potenza di 200 kW e una portata totale di 28 l/s; in più è stato installato il sistema cooling system per il raffreddamento della risorsa idrica.
Divdeli è un lavoro del quale la nostra azienda va particolarmente fiera e che rappresenta il primo step di una collaborazione futura con i georgiani che, ne siamo sicuri, sarà piena di soddisfazioni per entrambi le parti.

Un augurio di cuore a Divdeli e al suo fantastico staff per questa stagione invernale.

 
 
 
16.01.2015
Mirjam Cestari
 
Artikel weiterempfehlen