Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Nuovi investimenti in Giappone


Con l’avvento dello sport invernale all’inizio del XX secolo, in Giappone si è investito moltissimo nella progettazione di comprensori sciistici al fine di diffondere sempre più questo sport anche al di là dei Giochi Olimpici.

Dopo che i Giochi Olimpici a Sapporo (1972) e Nagano (1998) hanno dato il via a un vero e proprio boom dello sport invernale in Giappone, numerose destinazioni reagiscono ora al rallentamento dello sci e investono soprattutto in nuovi comprensori ancora non edificati. Uno di questi investimenti si concentra sulla realizzazione di un comprensorio sciistico completamente nuovo a Kamikawa Cho. Il comprensorio è parte della prefettura di Hyogo e si trova nella parte sud-ovest dell’isola di Honshu.

Per Demaclenko il progetto comprende la fornitura di un impianto di innevamento completo, con la stazione di pompaggio completa premontata nella sede principale e spedita in container in Giappone. Il motivo principale di questa procedura è sicuramente una gestione più rapida ed efficiente dei lavori di costruzione in loco. Completano l’ordine 3,5 km di condutture e 50 pozzetti, che riforniscono i generatori di neve con l’acqua necessaria. Per la temperatura dell’acqua ideale è previsto un impianto Cooling System con una portata totale di 30 l/s. Demaclenko è riuscita nell’intento soprattutto grazie alla sua pluriennale competenza nell’innevamento a temperatura limite e ha fornito in accordo con il cliente un impianto misto formato da generatori di neve e lance. Mentre nelle lance la decisione è stata presa in tempi piuttosto rapidi, la scelta per i generatori di neve è ricaduta su Evo 3.0 che, considerando il consumo relativamente ridotto e la gittata comunque ottima, soddisfa al meglio le esigenze del cliente di preparare il comprensorio sciistico in maniera capillare e senza grandi sforzi. 

Con la realizzazione della nuova zona ricreativa vicina, gli investitori pubblici vogliono avvicinare allo sport invernale soprattutto bambini e giovani e offrire alle famiglie una compensazione dalla vita quotidiana nelle grandi città. 

Dopo l’ultimazione nei prossimi mesi il comprensorio sciistico avrà nel complesso 2 seggiovie ultramoderne e 3 nuove piste che possono avvalersi al 100% di un innevamento tecnico.
 
 
 
Demaclenko GmbH Admin
 
Artikel weiterempfehlen