Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

L'efficia di un impianto di innevamento, fattore decisivo di successo

 
Ogni anno numerosi atleti provenienti da tutto il mondo affrontano le avvincenti discese della gare di coppa del mondo, di cui l’evento principe avviene ogni due anni con i campionati di coppa del mondo FIS.

Affinché anche quest’anno l’evento possa svolgersi in assoluta sicurezza ed essere un successo, dietro le quinte si sta già lavorando per assicurare condizioni ottimali nelle giornate delle gare. 

Da qualche mese si lavora alacremente dietro le quinte affinché le piste abbiano la neve migliore al mondo preparata secondo le rigide regole della FIS. Demaclenko da qualche anno è impegnata nella maggior parte degli impianti coinvolti nei prestigiosi eventi sportivi di sci, in particolare proprio in Gardena, sulla famosa pista Sas Long, così come sull’Erta a Plan de Corones, le piste mondiali sono pronta grazie all’innevamento programmato Demaclenko. Inoltre l’azienda altoatesina sarà fornitore ufficiale per i campionati del mondo che si terranno a Saint Moritz il prossimo febbraio e le piste sono già state per la maggior parte sapientemente preparate in anticipo grazie ai generatori a ventola Titan, allo stesso tempo potenti ed efficienti.

Decisivo da questo punto di vista è, oltre a svariati altri componenti, soprattutto un impianto di innevamento di ultima generazione che consenta all’organizzatore di provvedere per tempo alla produzione della neve necessaria. 

Grazie alle ultime installazioni effettuate in Val Gardena (Saslong), sul Plan de Corones (Erta), a Kitzubühel (Streif) e sulle piste dei Mondiali a St. Moritz il grado di sicurezza dell’innevamento è ulteriormente aumentato. Ciò significa da una parte che abbiamo la garanzia di poter svolgere regolarmente le gare di Coppa del Mondo. Dall’altra le nuove opere rappresentano un fattore di successo per l’intero comprensorio sciistico e per l’intera economia regionale.

Demaclenko non vede l’ora di partecipare alle emozionanti giornate delle gare in una cornice mozzafiato tra l’entusiasmo generale. Siamo impazienti di vivere momenti appassionanti, serrati testa a testa e grandi imprese sportive sulla neve del futuro. 
 
 
 
Mirjam Cestari
 
Artikel weiterempfehlen