Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Eos 8: 8 stadi di regolazione, una nuova elettronica e un nuovo software


È passato un anno, il tempo necessario per perfezionare e implementare le funzionalità, le varie componenti del prodotto ed il software.

Il Design dall’ inconfondibile testa blu si presenta come sempre compatto ma con diverse novità particolarmente interessanti: a partire dai dettagli come i nucleatori e gli ugelli con inserti in inox che li rendono oltremodo resistenti anche dopo tante ore di utilizzo. Ma la novità importante, ben visibile proprio dalla testa della lancia è che da quest’anno Eos permette di avere 8 stadi di regolazione e considerando che è disponibile sul mercato sia in versione automatica che manuale, sono diverse le combinazioni possibili che si offrono al cliente, coprendo un range di produzione neve molto più ampio rispetto al passato rendendola la lancia più flessibile nei casi di cambi veloci di temperatura. E, dato importante su cui porre l’accento la portata massima acqua raggiunge i 6,1 l/s, la più alta sul mercato con conseguente miglioramento dell’efficienza della lancia. La testa in sé è diventata piú piccola e quindi piú resistente alle intemperie, non congelandosi neppure a temperature estremamente basse. Eos, possiamo dirlo senza indugio, è una lancia con consumo di aria ed energetico tra i più bassi del settore che unito all’eccellente qualità di neve prodotta, la rendono la lancia più competitiva del momento.
La curva di produzione neve è di 
gran lunga migliorata, vale a dire una regolazione del flusso maggiormente sotto controllo e un concreto salto di qualità del rapporto quantità di neve prodotta e consumo energetico.

Scarica il video e scopri tutte le novitá sul nuovo prodotto Demaclenko.

 
 
 
Mirjam Cestari
 
Artikel weiterempfehlen